Altro che calo, Fdl fa il pieno di consensi anche nel 2023, PD nel baratro: il sondaggio

Sondaggi politici elettorali oggi 11 gennaio 2023: Fdi continua a volare nei consensi, boom di Forza Italia. Per il Pd è notte fonda

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI – Fratelli d’Italia continua a macinare consensi anche nel 2023, per il Pd è notte fonda: è quanto emerge dagli ultimi sondaggi politici elettorali elaborati da Swg per il Tg La7.

Secondo la rilevazione, il partito di Giorgia Meloni guadagna lo 0,7 per cento rispetto al sondaggio precedente realizzato il 19 dicembre scorso. Fdi, quindi, è ora al 31,3%.

Cresce dello 0,3% il Movimento 5 Stelle, accreditato al 17,7 per cento, mentre continua l’emorragia di consensi per il Partito Democratico che cala dello 0,7% scendendo al 14%.

Male anche la Lega che perde mezzo punto percentuale calando all’8,5 per cento, mentre il Terzo Polo passa dal 7,8% al 7,5 per cento, in calo dello 0,3%.

A sorpresa è Forza Italia il partito che cresce più di tutti: gli azzurri, infatti, guadagnano lo 0,8 per cento risalendo al 6,9%. Tra gli altri partiti minori calano sia Verdi/Sinistra Italiana che Unione Popolare. Crescono, invece, sia +Europa che Noi Moderati.

COME SI FANNO I SONDAGGI

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne. Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Fonte: TPI

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: