Renzi: «Sarà Draghi il premier indicato dal Terzo Polo»

Il leader di Italia Viva nel suo intervento a Zona Bianca non ha risparmiato le critiche per Enrico Letta: «Più asino di Buridano che occhio di tigre»

In diretta a Zona Bianca su Rete 4, Matteo Renzi ha commentato lo strappo di Carlo Calenda con il Pd. Una rottura che per il leader di Italia Viva ha reso ancora più forte la possibilità di pensare a un Terzo Polo, alternativo a centrodestra e centrosinistra. Questo nuovo centro potrebbe formarsi dall’unione di Italia Viva e Azione e avrebbe anche già un nome per il candidato premier: «Se il Terzo Polo è forte abbiamo un obiettivo: il nostro candidato premier è Mario Draghi, perché è l’unico che può andare in Europa a trattare il patto di stabilità. Se la Meloni e Salvini non avranno i voti sufficienti per fare il governo da soli proporremo di continuare e Draghi».

Renzi ha approfittato dello spazio su Zona Bianca anche per attaccare l’ex compagno di partito Enrico Letta, accusandolo di aver sbagliato tutta la strategia delle alleanze: «Enrico Letta è la quinta essenza dell’errore strategico, le ha sbagliate tutte poverino. Più asino di Buridano che occhio di tigre». In tutto questo ha teso una mano ancora una volta a Calenda per chiudere sull’alleanza Azione-Italia Viva: «Calenda? Vediamo cosa vuole fare lui, se ha voglia di fare un ragionamento serio noi ci siamo. La scelta deve essere basata sulla politica: condividiamo o no che vanno fatti termovalorizzatori e rigassificatori? Noi abbiamo totale disponibilità».

Fonte: OPEN

Link: https://www.open.online/2022/08/08/elezioni-politiche-2022-renzi-premier-draghi/?fs=e&s=cl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...