Non c’è l’effetto caro-benzina per Giorgia Meloni: Fdi al 31,3% come la settimana scorsa. Giù invece Forza Italia e (meno) la Lega

Rispetto alla settimana precedente, il Pd cresce di 0,2 punti percentuali arrivando al 14,2%

Nonostante le polemiche di questi giorni sull’aumento dei prezzi della benzina e le misure adottate nel decreto sulla trasparenza pubblicato sabato dal governo, il partito della premier Giorgia Meloni resta stabile nei sondaggi al 31,3% rispetto all’ultimo rilevamento della settimana precedente. E’ quanto emerge dalle proiezioni di Swg per La7. Segue il M5s con il 17,6% che cala, però, di -0,1%. A vedersi ridurre i propri consensi è anche la Lega all’8,3% (-0,2) e Forza Italia che si attesta al 6,4%, ovvero 0,5 punti percentuali in meno sull’ultima rilevazione. Diverso, invece, l’andamento del Pdche cresce di +0,2 punti percentuali, arrivando al 14,2%. In miglioramento anche Azione/Italia Viva che arrivano dal 7,5% della scorsa settimana al 7,8% (+0,3). Stesso trend, invece, per Verdi e Sinistra (3,7%) e per +Europa (3,0%).

Fonte: OPEN

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: