Brasile, l’ex ministro della giustizia Torres è stato arrestato per l’assalto ai palazzi della democrazia

Torres è atterrato questa mattina a Brasilia di rientro dalla Florida

La polizia federale brasiliana ha eseguito l’arresto preventivo dell’ex ministro della Giustizia del governo Bolsonaro, Anderson Torres, per l’assalto avvenuto domenica 8 gennaio ai Palazzi della democrazia, in quanto responsabile della sicurezza a Brasilia. A darne notizia è Cnn Brasil che cita una conferma ufficiale della polizia federale. Torres è atterrato questa mattina, 14 gennaio, a Brasilia di rientro dalla Florida. Il mandato d’arresto è stato emesso dal ministro della Corte Suprema Federale Alexandre de Moraes. Domenica scorsa, al termine di una manifestazione a Brasilia contro l’esito elettorale, in centinaia hanno sfondato il cordone di sicurezza e sono entrati nel Palácio do Planalto, nel piazzale dove si trovano la sede della residenza presidenziale, del Parlamento brasiliano e della Corte suprema. Ieri, 13 gennaio, il governo brasiliano ha chiesto di indagare l’ex presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, per presunto tentato golpe. Inchiesta aperta a seguito del ritrovamento di una bozza di decreto nella casa di Torres in cui si sarebbe ipotizzato il ribaltamento del risultato delle elezioni di ottobre, vinte da Lula.

Fonte: OPEN

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: