Ventimiglia, il compagno della nonna ritratta in tv: «Mai picchiato il bambino, era tutta la mia vita». E devia i sospetti sulla nonna

Il 75enne ai microfoni de “La Vita in Diretta” su Rai1: «Ero chiuso in una stanza a fare dei lavori. Poi non abbiamo più trovato il bimbo»

«Vi dico solo una cosa, che sono innocente. Al bambino non ho fatto male e basta». È quanto dichiara Luigi C., il compagno della nonna paterna di R., il bambino di 6 anni ricoverato all’ospedale di Gaslini di Genova a seguito delle percosse subite lo scorso 19 dicembre. Il 75enne finito al centro delle accuse è indagato per lesioni gravissime. Oltre a lui, il reato è contestato anche alla nonna, in concorso. Il piccolo quel giorno aveva riportato fratture a otto vertebre e a un braccio, lesioni alla milza e aveva un polmone collassato. «Non ho mai picchiato il bambino, neanche con uno schiaffo, mai», si è difeso l’uomo ai microfoni de La Vita in Direttasu Rai1, negando anche di aver confessato l’aggressione. «Io ero chiuso in una stanza, perché stavo facendo dei lavori dietro alla porta. Il bambino era nel suo letto e la nonna gli ha detto ‘Amore vieni a mangiare’ e visto che non ci rispondeva è andata a chiamarlo e non l’abbiamo trovato. Non sappiamo cosa è successo. Io ho detto quello che sapevo e basta», ha spiegato.

Le versioni contrastanti

Nella prima versione i due indagati avevano raccontato di aver trovato il piccolo in strada ferito dopo averlo perso di vista per una distrazione, e che il il bambino sarebbe stato vittima di un pirata della strada. Poi una svolta nell’indagine: il 75enne aveva confessato di aver perso la testa quando ha visto il bambino entrare nella stanza, contrariamente a quanto gli aveva detto, aggiungendo di averlo poi colpito con un bastone per le tende. Ora, però, l’uomo ritratta e in tv nega tutto. «Mi è caduta la tenda mentre la mettevo a posto, ma non ho picchiato il bambino. Non l’ho mai toccato questo bambino, l’ho cresciuto io, come faccio a fare del male a questa creatura? Questo bambino era la mia vita e tutti lo sanno. Potrebbe essere stata la nonna?Non credo, non lo so, lo escluderei». Il padre del bambino nei giorni scorsi ha riferito di aver chiuso completamente i rapporti coi due.

Fonte: OPEN

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: