Qatar, veleni a sinistra. Il Pd Provenzano attacca D’Alema: «Lobbista in grandi affari. Poi ci si chiede perché la gente non si fida più»

L’ex premier ha propiziato l’interessamento di un ricchissimo imprenditore qatarino ad acquisire la raffineria Lukoil di Priolo in Sicilia

Lo scandalo esploso con le gravi accuse all’ex europarlamentare Pd ora Articolo 1 Panzeri di essere stato corrotto dal regime del Qatar, con tanto di mazzette da centinaia di migliaia di euro scoperte nella sua casa di Bruxelles, agita la sinistra italiana. Per una fatale coincidenza lo scandalo è esploso all’indomani della notizia che l’ex premier Massimo D’Alema, ora impegnato sul versante delle grandi consulenze internazionali, ha propiziato l’interessamento di un ricchissimo imprenditore proprio del Qatar ad acquisire la raffineria Lukoil di Priolo in Sicilia, in difficoltà dopo l’embargo alla Russia. Su questo D’Alema viene duramente attaccato dal vice segretario del Pd Giuseppe Provenzano, citato da La Stampa: «Vedere ex leader della sinistra fare i lobbisti in grandi affari internazionali non è solo triste, dice molto sul perché le persone non si fidano, non ci credono più».

Fonte: OPEN

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: