Luigi Di Maio inviato Ue nel Golfo, il report sul tavolo di Borrell: «È il candidato ideale»

Il panel incaricato di individuare la persona adatta a ricoprire il ruolo ha suggerito il nome dell’ex ministro degli Esteri, preferito ad altri tre concorrenti

«Sulla base delle prestazioni fornite dai candidati, si raccomanda di nominare il sig. Luigi Di Maio come inviato speciale dell’Ue nel Golfo». Il panel tecnico incaricato dall’Ue a individuare la figura adatta a ricoprire l’incarico di inviato speciale europeo nel Golfo ha dato il suo via libera al curriculum di Luigi Di Maio. L’ex vicepresidente del Consiglio ed ex ministro degli Esteri italiano l’ha spuntata su altri tre candidati ed è ora il nome notificato dal panel agli uffici dell’Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue, Josep Borrell. Oltre all’ex capo della diplomazia italiana, nella rosa c’erano il cipriota Markos Kyprianou, l’ex inviato dell’Onu in Libia Jan Kubis e l’ex ministro degli Esteri greco e commissario Ue Dimitris Avramopoulos. L’opinone del panel non è vincolante, la decisione finale spetta ora allo spagnolo Borrell.

Fonte: OPEN

Rispondi

Previous post Ucraina, allarme sui media: «La Russia ha lanciato un missile nucleare con testata convenzionale»
Next post Morgan bocciato al ministero della Cultura: «Ho pianto per l’umiliazione». Sgarbi lo consola: «Per lui un programma in Rai»
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: