Renzi: “Accordo Pd-M5S per tenere fuori Terzo Polo da cariche opposizione”

“C’è un accordo blindato tra Pd e M5S, ne sono sicuro”, per tenere fuori il Terzo Polo dalle sette cariche che spettano all’opposizione. “Se Pd e M5S cominciano il loro amoroso connubio violando i diritti della terza opposizione lo trovo controproducente per loro e di una inaudita gravità istituzionale”. Questo “sarebbe grave dal punto di vista istituzionale” e quindi “auspico non accada questa grave ferita istituzionale”. Così Matteo Renzi, leader di Italia Viva, lo dice parlando ai cronisti al senato.

“Tre alla Camera e tre al Senato più il Copasir – spiega Renzi – la settimana prossima si eleggono i primi sei, due vicepresidenti alla Camera, due vicepresidenti al Senato e un questore per ognuna delle due Camere. Questo il regolamento, poi c’è la regola non scritta che ogni forza dell’opposizione sia rappresentata”.

Nell’assegnare queste cariche “secondo la logica ciascuna forza deve essere rappresentata”, spiega Renzi, “tant’è che nel 2013 Pd mise i suoi a votare Di Maio”. Se ciò accadesse “nei giorni successivi partirà una polemica, e allora chiederemo il Copasir”, conclude, ma soprattutto in tal modo “si ledono i diritti di una opposizione”.

Rispondi

Previous post Chi è Sergei Surovikin, il nuovo comandante dell’esercito russo voluto da Putin capo della guerra in Ucraina
Next post Ucraina, connessione internet ripristinata grazie ai satelliti di Musk: «Felice di sostenere Kiev»
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: