Polonia in allerta dopo le minacce di Lukashenko, l’avvertimento ai polacchi in Bielorussia: «Andate via»

Il presidente bielorusso ha accusato Ucraina, Lituania e Polonia di «minacciare attacchi terroristici» contro il suo paese

I cittadini polacchi sono stati invitati dal governo di Varsavia a lasciare la Bielorussia dopo che, soprattutto nelle ultime ore, i rapporti tra i due paesi sono diventati sempre più tesi. Un avvertimento simile a quello dato lo scorso settembre sempre dalla Polonia ai concittadini che si trovavano in Russia, a causa della guerra in Ucraina in corso. A dare la notizia è Reuters, che fa riferimento alle linee guida pubblicate dal governo per i viaggiatori. «Raccomandiamo ai cittadini polacchi che soggiornano nel territorio della Repubblica di Bielorussia di lasciare il suo territorio con mezzi commerciali e privati disponibili», annunciano. La decisione arriva a seguito delle dichiarazioni del presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko che ha accusato Kiev di voler preparare un attacco contro il suo paese. Per questo ha poi annunciato che schiererà le sue truppe nella regione assieme a quelle di Vladimir Putin. Ma non solo, Lukashenko ha dichiarato che Ucraina, Lituania e Polonia starebbero «minacciando attacchi terroristici contro la Bielorussia». Le relazioni tra la Bielorussa e la Polonia sono logorate da tempo e si sono aggravate con l’invasione in Ucraina. In particolare, nel 2021 Minsk accusò il paese confinante a est di aver orchestrato una crisi migratoria ai suoi confini.

Fonte: OPEN

Rispondi

Previous post Gli italiani preferiscono Draghi a Meloni e non credono sia pronta ad affrontare la crisi economica
Next post Draghi ai ministri per l’ultimo Cdm: «I governi cambiano, l’Italia resta: ora transizione ordinata»
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: