Parla la madre di Giorgia Meloni dopo la vittoria della figlia: «Ha fatto tutto da sola. Ora tolga la vergogna del reddito di cittadinanza»

Anna Paratore esulta per il risultato ottenuto dalla sua secondogenita: «Non c’è tempo per festeggiare, bisogna lavorare per l’Italia»

A poche ore dal risultato elettorale che ha visto la figlia vincitrice, la madre di Giorgia Meloni festeggia orgogliosa la possibile futura premier del Paese. Intervistata da Repubblica, Anna Paratore si dice felice per il risultato delle elezioni politiche del 25 settembre «come qualsiasi madre che gioisce se i figli sono contenti di quello che fanno». La donna racconta di aver fatto i complimenti per telefono alla figlia «senza nessun altro festeggiamento particolare» e sul possibile futuro della figlia come prima donna premier d’Italia si mostra cauta: «Aspettiamo e vediamo come evolve lo scenario. Noi in famiglia siamo abituati a essere cauti, vediamo come va a finire. Certo sono contenta, soprattutto perché mia figlia ha fatto tutto da sola, non ho spronato nessuno». La leader di Fratelli d’Italia aveva già fatto conoscere la madre con una foto postata sui social: «Ecco, ora ditemi se potrei mai irridere chi vive il problema dell’obesità», aveva scritto rispondendo alle polemiche suscitate dal punto del programma politico di Fdi che mira a combattere «le devianze giovanili tra cui disturbi alimentari e obesità». Meloni aveva presentato la madre parlando di un problema con il cibo e cercando di smentire le accuse di poca conoscenza e sensibilità nei confronti delle patologie legate all’alimentazione. «Questa è Anna, la mia mamma, la persona alla quale devo tutto. Soffre di obesità da quando, più giovane, ebbe una depressione perché era rimasta senza lavoro a crescere sola due figlie».

Fonte: OPEN

Rispondi

Previous post Renzi alla Cnn: «Meloni cambierà idea su Ue e Pnrr. Von der Leyen? Sua scelta stupida»
Next post Elezioni e flussi di voti: così Giorgia Meloni svuota la Lega. E il Terzo Polo toglie voti decisivi al Pd
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: