Napoli, anche 1.232 laureati alle selezioni per 500 posti da netturbino

Quasi metà dei candidati al concorso di Asia ha un titolo di studio superiore a quello richiesto

Ci sono anche 1.232 laureati tra gli oltre 26mila aspiranti netturbini che oggi affronteranno le selezioni a Napoli. Tutti con lo stesso obiettivo: ottenere uno dei 500 posti da operatore ecologico aperti da Asia, l’Azienda di igiene urbana del capoluogo campano. E questo nonostante il bando richiedesse la sola licenza media. A rivelarlo è Repubblica Napoli, che ha intervistato alcuni dei candidati al concorso, come Maria, che ha rinunciato alla toga da avvocato per la tuta da netturbino. «Qualche amico si è sorpreso, ma la mia professione è in crisi e questo concorso per me è abbordabile», spiega la candidata. Un segno evidente che la fame di lavoro in città esiste, al punto che migliaia di laureati si candidano per una posizione non in linea con il proprio percorso di studio e per la quale sarebbero sovra-qualificati. Le selezioni per i 500 posti da operatore ecologico sono iniziate oggi alla Mostra d’Oltremare. I partecipanti dovranno sottoporsi a 50 domande a risposta multipla: dai mari che bagnano la Grecia alle canzoni di Ligabue, passando per il codice di rispetto dell’ambiente. Ai test parteciperanno oltre 26mila candidati. Di questi: 1.232 hanno una laurea e 10.445 un diploma superiore. Il 10% dei candidati, inoltre, ha un’età superiore ai 50 anni, anche se 200 posti saranno riservati a contratti di apprendistato, quindi a giovani di età compresa tra 18 e 29 anni.

Fonte: OPEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...