Il no al riarmo premia i 5 Stelle, che ora volano nei sondaggi: ecco quanto guadagna il partito di Conte

Sondaggi politici elettorali oggi 30 marzo 2022: Fdi sempre primo ma in calo, male Pd e Lega, vola il Movimento 5 Stelle

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI OGGI – Il no al riarmo dell’Italia da parte del Movimento 5 Stelle potrebbe aver giovato al partito guidato da Giuseppe Conte: è questa la sensazione che emerge dagli ultimi sondaggi politici elettorali elaborati da Swg per il TgLa7.

Il M5S, infatti, è il partito che cresce più di tutti in questa settimana, a differenza di Fdi, Pd e Lega, che, invece, arretrano nei consensi.

Annunci

Secondo la rilevazione, infatti, Fratelli d’Italia è stabile al primo posto con il 21,6 per cento, in calo dello 0,2% rispetto alla settimana precedente.

Crolla, invece, il Partito Democratico che perde mezzo punto percentuale, arretrando al 21,1 per cento. Male anche la Lega che dal 16,4% scende al 16 per cento, in calo dello 0,4 per cento rispetto al sondaggio precedente.

Il M5S, come anticipato, è il partito che questa settimana cresce più di tutti. Il Movimento, infatti, guadagna mezzo punto percentuale ed è ora accreditato al 13,4%.

Forza Italia passa dal 7,8% al 7,9 per cento, mentre Azione di Carlo Calenda sale di un ulteriore 0,2%, assestandosi al 5,4 per cento.

Annunci

Quasi tutti in crescita gli altri partiti minori, mentre resta alta, anche se in calo dello 0,1 per cento, la percentuale di coloro che non si esprime: 42%.

sondaggi politici
sondaggi politici
Annunci

COME SI FANNO I SONDAGGI

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne. Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/sondaggi/sondaggi-politici-elettorali-oggi-30-marzo-2022-20220330884568/?fbclid=IwAR0mHY1h95nVbInVrBFQYWt9lKkKiah_TFHQSNFnFPOsSC_H9Ai7k6iFS18

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...