Cambia tutto nei sondaggi: ecco cosa dicono gli ultimi dati su Fratelli d’Italia, Pd, Lega e M5S

Sondaggi politici elettorali oggi 15 marzo 2022: testa a testa Pd-Fratelli d’Italia

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI OGGI – E’ testa a testa tra Partito Democratico e Fratelli d’Italia. Secondo gli ultimi sondaggi politici dell’istituto Dire-Tecnè, il partito di Giorgia Meloni ha superato i dem, in flessione dello 0,3 rispetto alla rivelazione di una settimana fa ed è salito al primo posto tra le preferenze degli italiani qualora si andasse a votare oggi. FdI si conferma dunque al di sopra del 21 per cento, avvicinando quota 22 per cento, superando il Pd che si “ferma” al 21,2 per cento (-0,3%) e distanziando di quasi sei punti percentuali la Lega Nord di Matteo Salvini, che prosegue la sua flessione scivolando al 16,1 per cento. Continua a perdere terreno il Movimento 5 Stelle che si attesta al 12,3 per cento. Poi Forza Italia che raccoglie il 10,6 per cento. Ma vediamo i dati partito per partito:

Annunci

Fratelli d’Italia: 21,6 per cento (+0,1 per cento)
Partito democratico: 21,2 per cento (-0,3 per cento)
Lega Nord: 16,1 per cento (-0,2 per cento)
Movimento 5 Stelle: 12,3 per cento (-0,1 per cento)
Forza Italia: 10,6 per cento (+0,2 per cento)
Azione e +Europa: 5 per cento (+0,2 per cento)
Italia Viva: 3 per cento (+0,2 per cento)
Europa Verde: 2,4 per cento (-0,1 per cento)
Sinistra Italiana: 2,3 per cento (-0,1 per cento).

Annunci

COME SI FANNO I SONDAGGI

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne. Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Fonte: TPI

Link: https://www.tpi.it/sondaggi/sondaggi-politici-elettorali-oggi-15-marzo-2022-20220315879120/?fbclid=IwAR1AjgFbBkJwhkB3mmYxh0pZAAgvva3RJXeQ25TDZetDqNB7NpwWFDsFSwI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...