Enzo Iacchetti: “Ho votato il M5s, ma ora ho l’amaro in bocca. Una volta il mio mito era Berlinguer”

Enzo Iacchetti, attore e storico presentatore tv da sempre alla guida del Tg satirico di Canale 5 Striscia la Notizia, in un’intervista rilasciata al quotidiano La Verità ha espresso la sua opinione sul Movimento 5 stelle.

Il conduttore, che il 4 marzo scorso ha dato il suo voto ai pentastellati, ha però spiegato di esserne molto deluso: “Come me anche altri – che li hanno votati – hanno l’amaro in bocca”. “Arrivati al vertice, sono apparsi più impegnati adaccaparrarsi seggiole e poltrone, che a mantenere le promesse“, ha dichiarato Iacchetti.PUBBLICITÀ

Il presentatore tv nella stessa intervista ha inoltre raccontato che in passato votava per il Partito comunista italiano (Pci): “Ho avuto il mito di Enrico Berlinguer, poi ho smesso perfino di andare a votare”.

Il Movimento guidato da Luigi Di Maio, comunque, non è l’unica parte del governo del Cambiamento ad aver deluso Iacchetti: “Di Matteo Salvini non mi piace il modo di porsi – ha infatti aggiunto il conduttore – di affrontare i problemi, il linguaggio e il messaggio basato sull’amplificazione delle paure della gente, soprattutto delle fasce più deboli e meno protette che la sinistra ha progressivamente dimenticato. Del resto, Umberto Bossi non era pure lui nel Pci? E Roberto Maroni non simpatizzava per Democrazia Proletaria?”, ha poi concluso.

Fonte: www.tpi.it
Di Giulia Angeletti  09 Mar. 2019

Link: https://www.tpi.it/2019/03/09/enzo-iacchetti-movimento-5-stelle/?fbclid=IwAR1qOpPjPp6uNz4KvqLm0C4npgx_-dB0l9TzlacsYNYaHPc4PLJKGZdU9GY

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.