Il Parlamento Ue apre un’istruttoria sulla Casaleggio associati: “Gravi interferenze sui deputati”

La decisione a seguito della denuncia dell’ex eurodeputata M5s Daniela Aiuto, secondo la quale la società guidata dal figlio del fondatore del Movimento controllerebbe gli account social dei parlamentari grillini

Il Parlamento Ue apre un’istruttoria sulla Casaleggio associati: “Gravi interferenze sui deputati”
L’Ufficio di Presidenza del Parlamento europeo ha deciso di avviare un’istruttoria sulla Casaleggio Associati, la società che gestisce la comunicazione del Movimento 5 stelle, dopo la denuncia da parte dell’ex eurodeputata grillina Daniela Aiuto. A chiedere all’Eurocamera di indagare era stato il Partito democratico.

“Finalmente si farà chiarezza sulle voci di gravi interferenze della Casaleggio Associati sul mandato dei parlamentari”, dice il vicepresidente del Parlamento, David Sassoli. Aiuto aveva abbandonato il gruppo del M5s a Strasburgo attaccando le gravi intromissioni della Casaleggio sul suo mandato parlamentare.  “L’ufficio di Presidenza dell’Europarlamento – ha aggiunto Sassoli –  ha invitato il presidente Tajani ad ascoltare l’onorevole Aiuto e accertare eventuali violazioni alla libertà e indipendenza dei parlamentari, così come prevede l’articolo 2 del Regolamento del Parlamento europeo. Spero che in tempi rapidi – conclude l’eurodeputato del Pd – sia fatta piena luce sulle modalità di interferenza più volte denunciate dalla stampa”.

Fonte: www.europa.today.it

del 23 ottobre 2018

Annunci

About ConfrontoDemocratico

View all posts by ConfrontoDemocratico →

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.