La Taverna attacca Renzi: “Dovrebbe costituirsi lui”

L’affermazione del Premier incaricato Giuseppe Conte di essere l’avvocato difensore degli Italiani ha fatto e sta facendo discutere non poco. Matteo Renzi ieri su twitter ha infatti commentato rivendicando la sua posizione di opposizione. Ergo seguendo il percorso logico non si è dichiarato imputato bensì parte civile:

“Buon lavoro al Presidente incaricato Conte. Egli si è proposto come l’avvocato difensore del popolo italiano: noi ci costituiamo parte civile. Parte civile per verificare se realizzeranno le promesse della campagna elettorale. E parte civile nel modo di fare opposizione”.

Parole che non sono cadute nel vuoto e che anzi hanno suscitato la replica della Vicepresidente del Senato Paola Taverna:

“Forse Renzi più che costituirsi parte civile dovrebbe costituirsi e basta. Costituirsi per i danni fatti ai cittadini, costituirsi per quell’arroganza che non gli permette di fare ‘mea culpa’”. 

Fonte: Linea Press

del 24 Maggio 2018

 

Annunci

About ConfrontoDemocratico

View all posts by ConfrontoDemocratico →

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.