Doppia contestazione per la Raggi tra Circo Massimo e Foro italico

Che siano tempi duri per Virginia Raggi ormai è un dato di fatto. La sindaca di Roma tra buche, immondizia, mezzi pubblici che vanno a fuoco nel centro della città e giardini preda dell’incuria non è molto popolare tra i romani. Quanto successo al Foro italico durante la finale degli Internazionali di tennis – vinti da Rafa Nadal – è emblematico di quanto i romani “amino” la propria prima cittadina.

Inquadrata sul maxischermo del centrale Virginia Raggi è stata sommersa dai fischi dei presenti costringendo la regia video a cambiare subito immagine riproponendo il tabellone con il risultato.

Virginia Raggi contestata alla Race for the Cure

Ma la giornata della sindaca non era iniziata diversamente. Infatti al Circo Massimo – esattamente nella piazza Bocca della Verità – si è svolta la manifestazione Race for the Cure, che da anni porta avanti la battaglia per la prevenzione contro il tumore al seno. Nel momento in cui la sindaca ha preso la parola è stata sommersa dai fischi dei tanti partecipanti (in maggioranza donne). Motivo principale della contestazione è la mozione approvata dall’Assemblea capitolina sulla Casa Internazionale delle donne. La sindaca ha provato a controbattere, ma poi ha continuato il suo intervento sulla prevenzione. Alla fine qualche timido applauso, ma i due casi dimostrano la frustrazione dei cittadini romani che ormai da due anni stanno facendo i conti con l’amministrazione targata M5s.

Fonte: Democratica – di Francesco Gerace

del 21 Maggio 2018

 

Annunci

About ConfrontoDemocratico

View all posts by ConfrontoDemocratico →

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.