Boschi: “M5S movimento di destra”

“Non credo che il M5S sia una sinistra a sinistra del Pd. Credo che il M5S sia un movimento di destra“. Lo ha detto Maria Elena Boschi, sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, a ‘Porta a porta’.

“Lega e M5S hanno dimostrato di saper vincere le elezioni ma – ha proseguito – non di dare un governo al Paese. Al di là dell’attività del premier Paolo Gentiloni, il Paese è immobile”.

E “Renzi, a differenza di altri, ha avuto il coraggio e il carattere dire quello che molti altri pensavano nel partito” sul no al dialogo con M5S, ha aggiunto Boschi.

Infine, ha detto, “se ci fossero subito le elezioni, è molto probabile che in una coalizione di centrosinistra Gentiloni sarebbe il leader naturale” per palazzo Chigi.

Fonte: adnkronos

del 08 Maggio 2018

 

Annunci

Un commento

  1. Antonella

    Sono convinta anche io che Gentiloni sarebbe un ottimo candidato premier per il centro-sinistra, per la serietà e l’impegno che ha messo nell’ultimo governo, per la pacatezza nei rapporti inter-personali e per la capacità di unire e mediare, cosa che non è mai riuscita a Renzi. Quest’ultimo, purtroppo, non ha mai saputo dialogare e mediare con chi non la pensava come lui , ad iniziare dai sindacati; è andato allo scontro su tutto ed è un vero peccato perché ha sperperato una grande fiducia degli elettori. Secondo me il primo errore è stato non nominare D’Alema al posto della Mogherini; sarebbe stata una scelta più rappresentativa a livello europeo e avrebbe contribuito a tenere unito il PD.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.