Annunci

Fico tratta con il Pd, Di Maio con la Lega. Ma è serio?

Fico tratta con il Pd, Di Maio con la Lega. Ma è serio?

Da domani Roberto Fico, nuovo “esploratore”, tratterà con il Pd. mentre Luigi Di Maio proseguirà la sua personale trattativa con la Lega. Non si era mai vista una schizofrenia simile. Politicamente, è una roba inguardabile. Ma forse – ci permettiamo – siamo davanti anche a una scorrettezza istituzionale.

Avremo dunque una trattativa su mandato presidenziale – quella del presidente della Camera – e una parallela, condotta dal capo del M5s, su uno schema già fallito.

Al di là di ogni considerazione di merito (ma in questo bailamme dove sia finito, il “merito”, nessuno lo sa), il Pd dovrebbe sedersi a un tavolo istituzionale mentre è attivo un altro tavolo, identico e contrario. Per assurdo, ci si potrebbe trovare a due accordi simultanei, uno fra M5s e Pd (schema Fico) e l’altro fra M5s e Lega (schema Di Maio). Vi pare normale?

La doppiezza del M5s è dunque il vero problema politico di questa crisi. È questo che blocca tutto. Per questo nessuno si fida di Di Maio. È l’ambiguita del P5s (Partito Cinque Stelle) che di fatto ostacola una soluzione.

Che dovrebbe fare Martina in questa situazione? Si dice: il Pd vada a vedere le carte del M5s. Ma queste “carte” si conoscono già! Se ne conosce soprattutto la principale, e benissimo, perché l’ha ancora una volta squadernata ieri Di Maio quando ha detto “con la Lega faremo grandi cose”. Ma se l’intento è questo – governare con i lepenisti italiani –  allora che senso ha l’esplorazione di Fico?

Fonte: Democratica.com – di Mario Lavia

del 22 Aprile 2018

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: