Reddito cittadinanza. Sgarbi vuole denunciare Di Maio e Fico per voto di scambio

“Denuncio per voto di scambio Luigi di Maio e Roberto Fico, insieme alla classe dirigente dei 5 stelle, per aver promesso agli ingenui cittadini, una volta andati al governo, di dare un contributo inteso come reddito di cittadinanza, impossibile da erogare con il bilancio dello stato. Il voto che ne è conseguito non è diverso da quello indicato nella trattativa Stato-mafia, con la promessa da parte di alcuni deputati di mitigare il 41bis”.

Lo ha detto il parlamentare di Forza Italia, Vittorio Sgarbi, che ha aggiunto: “Anche l’attuale, strumentale e anti-istituzionale campagna contro i vitalizi piega a un obiettivo politico la funzione del presidente della Camera che, per ottenere consenso, promette ai cittadini di eliminare gli odiosi privilegi parlamentari pur sapendo che la decisione contrasta con i diritti acquisiti, garantiti dalla Costituzione, e sottopone la Camera a un conflitto di attribuzioni con la Corte costituzionale”, ha concluso Sgarbi.

Fonte: lecodelsud.it

del 05 Aprile 2018

Annunci

About ConfrontoDemocratico

View all posts by ConfrontoDemocratico →

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.