Calenda: “Renzi è stato il miglior presidente del Consiglio della Seconda Repubblica”

ROMA – “Matteo Renzi ha fatto errori ma come presidente del Consiglio ha fatto più di chiunque altro nella seconda repubblica e soprattutto ha affrontato le sfide a viso aperto. Se torniamo alle correnti che si fanno la guerra sottobanco e lavorano per il M5S consegnamo il paese ai populisti per sempre”. Carlo Calenda, ministro uscente dello Sviluppo economico, lo scrive su Twitter rispondendo a un’utente. In un’altra risposta a un utente Twitter, rispetto alla capacità di mettere veti Calenda scrive: “Nessuno. Ma almeno ho fatto la campagna elettorale per il csx. Senza essere candidato. Non ho giocato per la squadra avversaria per poi pretendere di decidere la linea di un partito che ho boicottato ma con il quale sono stato eletto ad incarichi locali o in parlamento”.

“Il M5s si misuri con la realta’, sinora solo con le poltrone”

Davide Casaleggio si augura che “la volonta’ popolare venga rispettata” e allora “sia fatta dunque. E ci si misuri con la realtà. Perché per ora si sono misurati solo con poltrone, selfie e blog”. Carlo Calenda, ministro uscente dello Sviluppo economico, lo scrive su Twitter rispondendo a un utente. “Ma #senzadime- aggiunge Calenda con il noto hashtag- perché accettare il risultato elettorale è un dovere, essere complici di irresponsabilità sarebbe un delitto. Con buona pace di Michele Emiliano e Francesco Boccia”.

Fonte: “Agenzia Dire” – www.dire.it

del 30 Marzo 2018

Annunci

About ConfrontoDemocratico

View all posts by ConfrontoDemocratico →

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.